La forza di Tess

tessdi Costanza Bianchi

Tess Asplund si è trovata di fronte ad un corteo di 300 neonazisti a Borlange, nella parte centrale della Svezia. La donna non si è tirata indietro, ma è rimasta immobile con il pugno alzato in silenzio a fronteggiarli. L’immagine è diventata immediatamente virale, simbolo di una resistenza pacifica contro odio e xenofobia. Tess ha poi dichiarato: “Non ho paura di loro”. Il suo atto di forza e di coraggio è già considerato come un gesto emblematico per la storia della Svezia, e di tutte noi.