Bella ciao 2020

25 aprile 2020: noi restiamo libere. Grazie alle donne e agli uomini che lottarono per la libertà, la giustizia e la democrazia. Alle gappiste, alle staffette alle combattenti. Grazie alle donne che scelsero la lotta partigiana, le bandite per un po’ anche dalla nostra memoria. Oltre 55.000 donne, ci abbiamo messo anni a riconoscere il loro contributo.

Oggi, dalle nostre case, sarà ancora più forte la voglia di esserci, virtualmente, per ricordare insieme e festeggiare la radice della nostra libertà.

Noi restiamo libere, aderiamo all’iniziativa “25 aprile 2020 – Io resto libero”.

bellaciao2020

Continua a leggere

La resistenza delle donne, una storia che continua.

resistenza

Nelle donne ci fu sempre e devo dire fin dal principio la netta sensazione che la battaglia che si combatteva in quei giorni non dovesse limitarsi a questo aspetto direi quasi negativo, cioè di cacciata del nemico e dell’oppressore. Ci fu nelle donne che parteciparono alla resistenza, fin dall’inizio, la volontà di un mondo diverso. Continua a leggere

La Liberazione delle donne

partigiane alla CameraAprile è tempo di Liberazione. Tempo della memoria e della gratitudine per chi lottò in prima persona per restituirci la libertà. Con questo sentimento ricordiamo le ragazze che nel 1943, pur avendo ereditato un ruolo codificato da secoli ed essendo cresciute in un regime che aveva escluso le donne dalla sfera pubblica, scelsero l’impegno e la Resistenza. Una scelta che cambiava la vita. Senza quelle ragazze e le tante donne che silenziosamente aiutarono la lotta di liberazione anche il riconoscimento del diritto di voto alle donne sarebbe stato più difficile. Continua a leggere