Di Madri, d’amore e d’ombra: la scuola politica di Be Free

di Sara Pollice*be free

Abbiamo deciso di dedicare la VI Scuola politica di Befree alle Madri. Il titolo è particolarmente lungo: D’amore e d’ombra – buone, perfide, libere, aguzzine, simboliche transgender, surrogate, ottime, pessime MADRI, perché la complessità ci contraddistingue, come sempre. In risposta ad un discorso pubblico uniforme che chiude le donne in gabbie sempre più stereotipate, Befree propone di aprire il ventaglio identitario delle madri alle donne e alle maternità altre.

La nostra scuola, anzi, proporrà un percorso che non si fermerà al piano identitario. Proponiamo un’esperienza che permetta di mettersi nei panni di chi fa esperienze lontane dalle nostre immaginando un discorso che allarghi la veduta piuttosto che stringerla dentro posizioni irrinunciabili. Questo mettendo sul fuoco i temi più caldi del momento!In verità è quello che facciamo tutti gli anni, non da sole, ovviamente. Lo faranno insieme a noi studiose e femministe che ci parleranno del passato storico e della memoria del materno anche dal punto di vista letterario e filosofico (Taricone, D’amelia, Serughetti, Mazzanti, Giardini), psicologhe con cui indagheremo luci e ombre della maternità (Viale, Soriato, intervento video di Fraire), testimoni di nuove relazioni famigliari e di scelte divergenti (Famiglie arcobaleno, Egon, e le nostre compagne Emanuela e Monica), giornaliste, scrittrici e attiviste che animeranno il dibattito sulla gravidanza per altre/i (Tavella, Vianello, Marchi, Murgia), ed infine le maternità in altri contesti geopolitici (Biccari, Karami).

Oltre agli interventi e ai dibattiti ci saranno esperienze laboratoriali in cui si potrà sperimentare un modo altro di entrare in contatto con il proprio sè e far parlare il corpo e dare forma ai pensieri e alle esperienze ascoltate e vissute relative al materno (il laboratorio teatrale con Francesca Romana Miceli Picardi e Betta Cianchini, quello della ri-connessione profonda di Ilaria Olimpico e l’esperienza sul materno di Punto D). Durante le serate inoltre potremo lasciare spazio alle emozioni con le rappresentazioni teatrali (Elena Fazio e Angela Sajeva, Francesca Romana Miceli Picardi e Betta Cianchini), il film e la festa finale.

Dal 28 agosto al 2 settembre a San Martino al Cimino (VT). Una parola sul luogo dive si svolgerà la scuola. Ci siamo già state nel 2013 e ci è sembrato perfetto per la riflessione ma anche per la rigenerazione. La casa di san martino è immersa nel verde con un bosco di castagni a portata di mano. Come già ci è successo, in questo luogo arricchiremo ancora di più la nostra esperienza.

Per info e iscrizioni potete scrivere a befree.scuolaestiva@gmail.com. Oppure chiamate Gaia: 339/3803389 o Anna: 339/2938284

*Attivista e operatrice di Be Free

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...