…perché sei un essere speciale, ed io avrò cura di te

1460716617494

di Cinzia Guido

Calze a rete, zeppe altissime e passeggino: così Paolo Virzì ci presenta una delle protagoniste del suo film.

Tutto il contrario di cosa ti aspetteresti da una madre così come l’immaginario collettivo ce la consegna.

E poi il cavallo blu, che da tempo gira l’Italia per chiedere la chiusura degli Ospedali psichiatrici giudiziari.

Siamo da subito chiamati in giudizio: da che parte vogliamo stare?

Non si può non amare questa umanità femminile dolente eppure gaia, ospite di Villa Biondi, una comunità terapeutica per pazienti psichiatriche, che trova nella dura quotidianità del suo disagio momenti di condivisione e di leggerezza.

Per tutto il film, suonava nella mia testa la canzone “La Cura” di Battiato.

Quale dolore può abitare il cuore di chi quelle parole, nella sua vita, non le ha sentite mai?

Chi non è mai stata presa in braccio, ma sempre rifiutata, o perlomeno così si è sentita.

Come dice Donatella: sono nata triste allora guaritemi.

Se nessuno vuole farsi carico di te, allora non ti resta che sperare di dormire, il più a lungo possibile, sperando che al risveglio qualcosa sia andato al posto in cui deve stare.

Eppure la vita preme, con la sua voglia di correre ed esprimersi.

Beatrice (l’altra protagonista) lo sa bene: Biglietto, biglietto sempre questi slanci vitali soffocati dai regolamenti…..la sua replica al controllore dell’autobus.

Belle da fare male, queste due, perché svelano il dolore che tante e tanti di noi si portano dentro, che proteggiamo e nascondiamo, ma è lì.

Entrambe vittime di un male inteso senso dell’amore.

Nel loro accompagnarsi, così diverse, affaticate dalla vita, trovano finalmente l’abbraccio che consola.

Perché è stare da sole al mondo che alla fine è la pena più grande.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...