Le speranze e i colori delle donne

donne curdedi Francesca Caferri

I veli neri che volano non appena varcato il confine con il territorio controllato dai curdi, in fuga dall’Is. Il sorriso che esplode: di sollievo, di fine della tensione, di nuovo inizio. Le foto diffuse da Jack Shanine, un giornalista free lance che vive in Siria e scattate da Shervan Derwish, portavoce dell’operazione congiunta anti-Isis di YPG ed esercito libero siriano, sono arrivate sulla mia scrivania poche ore prima di intervistare a Genova, per La Repubblica delle Idee, Tawakkul Karman, attivista yemenita, premio Nobel per la Pace e voce della Primavera araba.

Guardandole, mi era venuto da pensare che in fondo, per questo Medio Oriente spezzato, insanguinato e senza direzione, ci fosse ancora speranza. Che la resistenza delle persone normali, donne, uomini, bambini, fosse più forte di ogni violenza. Non so se è vero ma le parole di Tawakkol a Genova hanno rafforzato in me questa idea: e sono state un’iniezione di fiducia per tutti quelli – ed erano tanti – che sono venuti ad ascoltarla: “Il futuro è nostro e di chi ha fatto sacrifici per la libertà – ha detto – Le primavere arabe, che adesso vivono un momento difficile, non moriranno. Ogni popolo che alza la voce per la libertà avrà la sua vittoria. Le donne del mondo arabo oggi sono eroine che portano avanti la battaglia per la libertà e la loro voce vincerà: perchè la capacità delle donne di far arrivare a tutti la propria voce è grande e lo abbiamo dimostrato”.

Lei parlava e io pensavo alle foto di Dervish: donne che hanno sofferto, hanno visto la morte, la violenza, la paura. Ma non si sono arrese e sotto al nero degli abiti imposti dall’Is hanno conservato la speranza e i colori. La speranza in Medio Oriente è affidata a loro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...